Special








Tag

Parco in … Musica 2017

XIV festival di musica antica della Valnerina

Mercoledì 23 agosto 2017 – Ferentillo, Abbazia di San Pietro in Valle
G.PH. TELEMANN “QUARTETTI PARIGINI” – ACCADEMIA HERMANS & ENSEMBLE OPERA PRIMA

Domenica 27 agosto 2017 – Polino, Sala “A. Broeg” di Palazzo Castelli
DAL PALAZZO ALLA TAVERNA – COLLEGIUM PRO MUSICA

Martedì 29 agosto 2017 – Montefranco, Chiesa della Madonna del Carmine.
IL TRIONFO DEGLI INTERMEZZI – LE MUSICHE DA CAMERA

Mercoledì 30 agosto 2017 – Monterivoso (Ferentillo), Chiesa di S. Antonio
L’ORGANO “FEDELI” DEL 1741 – DIEGO CANNIZZARO & POLINA BALVA

Venerdì 1 settembre 2017 – Vallo di Nera(PG), Chiesa di S. Caterina – Auditorium
SPLENDORI BAROCCHI – ENSEMBLE PALLADIO

Sabato 2 settembre 2017 – Arrone, Antico Convento di San Francesco
TRAVERSIERO NAPOLITANO – ACCADEMIA HERMANS

 

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21:15 e vedranno protagonisti i migliori musicisti specializzati nella musica antica del panorama italiano ed internazionale.

L’ingresso ai concerti è gratuito fino all’esaurimento dei posti disponibili, è gradita prenotazione.

segreteria@accademiahermans.it – cell. 377.5378.543

 

Il Festival si aprirà il 23 nella cornice di maggior prestigio, l’Abbazia di San Pietro in Valle, con un concerto che vede collaborare insieme i musicisti dell’Accademia Hermans (Fabio Ceccarelli, traversiere e Fabio Ciofini, clavicembalo) con quelli dell’Ensemble Opera Prima (Federico Guglielmo, violino e Cristiano Contadini, viola da gamba) in un programma tutto dedicato ai Quartetti Parigini di G.Ph. Telemann in occasione del duecentocinquantesimo anniversario della morte. Il concerto segna anche l’apertura della manifestazione Le Rocche Raccontano di Ferentillo.

Domenica 27 agosto il Stefano Baglaino con il Collegium Pro Musica di Genova si esibirà presso Palazzo Castelli di Polino mentre poi martedì 29 agosto, a Montefranco, Le Musiche da Camera di Napoli eseguiranno il “Trionfo degli Intermezzi” con il meglio della musica barocca napoletana.

Due nuove location per il Festival Parco in Musica potranno essere godute dal pubblico che potrà apprezzare mercoledì 30 agosto il restauro dell’organo Fedeli del 1741 riportato a nuova vita presso la Chiesa di S. Antonio di Monterivoso – Ferentillo dove si esibirà l’organista siciliano Diego Cannizzaro con la soprano Polina Balva e venerdì 1 settembre, nel bellissimo Borgo di Vallo di Nera l’Ensemble Andrea Palladio ci farà scoprire l’Auditorium di S. Caterina.

Il concerto conclusivo si svolgerà sabato 2 settembre presso l’Antico Convento di San Francesco ad Arrone con protagonisti i musicisti dell’Accademia Hermans. Il programma tutto incentrato sulla musica napoletana di metà settecento dove il flauto traverso, o meglio, il traversiero napolitano è il protagonista della riscoperta di alcuni concerti barocchi di grande valore artistico.

Il Festival di Musica Antica della Valnerina “Parco in… Musica” è nato nel 2004 per iniziativa dell’Accademia barocca W.Hermans e dell’allora Consorzio del Parco Fluviale del Nera, con la finalità di valorizzare il territorio con attività culturali di qualità e promuoverne il turismo e l’economia.
Coinvolgendo inizialmente i soli comuni della Valnerina ternana, ha interessato negli anni l’intera valle da Norcia a Terni toccando alcuni tra i luoghi di maggiore attrattiva storica e culturale quali la Basilica di San Benedetto a Norcia, le Abbazie di S. Eutizio (Preci), S. Felice (S. Anatolia di Narco), S. Pietro in Valle (Ferentillo), la piazza del Borgo di Torreorsina e del Castello di Arrone, Palazzo Castelli a Polino, l’Auditorium di San Frencesco di Norcia, la chiesa di S. Valentino a Casteldilago di Arrone, il chiostro di Palazzo Gazzoli a Terni, le chiese di Onelli e Avendita, frazioni di Cascia con due organi di pregevole valore storico. È stato realizzato negli anni con il Patrocinio delle Provincie di Terni e Perugia, e con il  contributo della Regione Umbria, della Comunità Montana della Valnerina – Settore Parco e dei comuni della Valnerina interessati dai concerti e della Fondazione CARIT.
Il Festival di Musica Antica della Valnerina “Parco in… Musica” porta avanti da oltre dieci anni l’obiettivo generale di valorizzare i luoghi storici della Valnerina attraverso concerti di Musica antica eseguita con strumenti storici”, infatti tutti i concerti sono realizzati da musicisti specialisti della Musica Antica con strumenti storici.

 

Il XIV Festival di Musica Antica della Valnerina è curato dall’Accademia Hermans con la direzione artistica del M° Fabio Ceccarelli ed è realizzato con il contributo della Regione Umbria, della Fondazione Carit, del Comune di Ferentillo e con il patrocinio di tutti i Comuni interessati dai concerti.

Parco in Musica

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>