Special








Tag

Strategia Aree Interne in Valnerina

Venerdì 2 settembre 2016 ore 17,00

Sabato 3 settembre 2016 ore 9,00

Antico Convento San Francesco di Arrone (TR)

 

LOCANDINA_wLe due giornate di lavoro sono incentrate sui temi della co-progettazione e dello sviluppo smart.

“Valnerina smart land 2020” intende integrare luoghi e persone promuovendo un ciclo d’incontri, rivolti agli abitanti e ai territori della Valnerina, dove interverranno vari esperti nel campo dell’innovazione sociale e della co-progettazione, al fine di stimolare la capacità della comunità di creare una rete di relazioni e di costruire scenari futuri.

Prendendo spunto dal libro di Aldo Bonomi e Roberto Masiero Dalla Smart City alla Smart Land, si vuole elaborare una visione condivisa di un territorio sostenibile, intelligente e inclusivo; nel quale i diversi portatori di interesse e le comunità possano svolgere un ruolo attivo, sviluppando progetti e modelli di partecipazione.

Nella prima giornata viene proposta una riflessione sul ruolo della co progettazione per sviluppare, secondo una visione innovativa, il territoriale della Valnerina, a tale scopo viene proposto un questionario ideato per generare idee unendo ispirazione, desideri e necessità e presentata la mostra realizzata durante il workshop del mese di Aprile.

Nella seconda giornata verrà delineato un percorso di lavoro finalizzato a stimolare una riflessione collettiva sul territorio e sul suo sviluppo economico e sociale con l’obiettivo di elaborare una proposta unitaria di strategia di sviluppo.

Durante l’incontro saranno presentati gli esiti del laboratorio di progettazione organizzato dal dipartimento di Architettura del Paesaggio del Politecnico di Vienna (www.landscape.tuwien.ac.at).

La proposta progettuale dovrebbe aprire la strada ad un dibattito con le amministrazioni e tutte le parti sociali, in modo da promuovere lo scambio di punti di vista differenti e avviare processi volti alla creazione di uno scenario condiviso per la Valnerina.

Al centro del modello d’intervento proposto c’è la necessità di aumentare la competitività e l’attrattività del territorio, con una attenzione particolare alla coesione sociale, alla diffusione della conoscenza, alla crescita creativa, all’accessibilità e alla libertà di movimento, alla fruibilità dell’ambiente e alla qualità del paesaggio e della vita dei cittadini.

Durante il Convegno, con il contributo dei volontari del Servizio Civile e delle associazioni, verranno organizzate visite guidate alla scoperta delle bellezze nascoste del Territorio di Arrone.

Per Info e prenotazioni telefonare a Federico Lattarini, presso il Comune di Arrone, in orario d’ufficio al 0744/387611.

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.