La nuova Comunità Montana Valnerina

Il 22 dicembre 2008 si è insediato il consiglio della nuova Comunità Montana Valnerina, costituita con apposito decreto della Presidente della Giunta Regionale dell’Umbria e nata dall’accorpamento tra la ex Comunità Montana della Valnerina e una parte del territorio della ex Comunità Montana della Valle del Nera e Monte San Pancrazio.

La Comunità Montana Valnerina svolge le funzioni relative all’Area naturale protetta regionale “Parco fluviale del Nera“.

La sede legale della Comunità Montana Valnerina si trova a Norcia in via Manzoni n°8, una sede operativa con relativi uffici si trova a Terni in via delle Portelle n°4, mentre gli uffici del Parco fluviale del Nera continuano a essere ospitati presso l’ex convento di San Francesco ad Arrone.

La Comunità Montana Valnerina comprende i comuni di Arrone (TR), Cascia (PG), Cerreto di Spoleto (PG), Ferentillo (TR), Monteleone di Spoleto (PG), Montefranco (TR), Norcia (PG), Poggiodomo (PG), Polino (TR), Preci (PG), Sant’Anatolia di Narco (PG), Scheggino (PG), Sellano (PG), Stroncone (TR), Vallo di Nera (PG).

Presidente

Agnese Benedetti

Giunta

Vicepresidente Valdimiro Orsini

Assessore Gino Emili

Assessore Eulero Liorni

Consiglio Comunitario

E’ costituito da tre rappresentanti per ciascuno dei quindici comuni facenti parte della Comunità Montana.

Struttura organizzativa

Segretario e Direttore Dott. Marcello Proietti

Dirigente tecnico Dott. Pietro Rinaldi


Agnese Benedetti eletta alla guida della nuova
Comunità Montana Valnerina
Comunicato stampa del 21.12.08

NORCIA-Agnese Benedetti è il primo presidente della nuova Comunità Montana Valnerina.
E’ stata eletta con una larga maggioranza di 27 voti, su 36 disponibili, insieme alla giunta composta dai rappresentanti dei tre comuni demograficamente più importanti del territorio: il sindaco di Stroncone Eulero Liorni, quello di Cascia Gino Emili e l’assessore di Arrone Valdimiro Orsini già vicepresidente della Comunità Montana Valle del Nera e Monte San Pancrazio, che in parte si è unita alla vecchia Comunità Montana della Valnerina dando vita al nuovo ente.
Il primo consiglio si è tenuto presso il comune di Norcia e, come da decreto della presidente della Giunta Regionale dell’Umbria, è stato presieduto dal commissario straordinario del comune di Norcia , il viceprefetto Giancarlo De Filippis.
Nel corso della seduta, tra i primi adempimenti obbligatori, è stato deciso che la sede legale della Comunità Montana sarà quella di Norcia, mantenendo tuttavia come sede operativa anche quella esistente a Terni.
Nei primi giorni della prossima settimana la giunta si riunirà per definire linee e programmi di intervento.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.